Feedaty
Pizza calabrese "piccante": la ricetta

Pizza e regioni italiane

Chi nomina la pizza associa immediatamente questo piatto all’Italia, il luogo dove è nata e dal quale la sua fama si è diffusa in ogni parte del mondo.

Di fatto, non esiste una sola tipologia di pizza ma moltissime varianti: ognuna delle regioni italiane vanta la sua tradizione gastronomica, che include sempre una pizza farcita con i tipici ingredienti locali e un impasto preparato con farine diverse, per un prodotto finale più croccante o più soffice, a seconda delle differenti dosi e proporzioni.

Dalla classica Margherita, alla Romana "scrocchiarella", alla soffice Napoletana, alla gustosa Valdostana con fontina...impossibile ricordarle tutte, anche perché da una zona all’altra della stessa regione gli ingredienti cambiano e si può gustare un prodotto sempre diverso.

Il nostro viaggio alla scoperta delle specialità regionali italiane ci porta oggi in Calabria, dove si prepara una pizza tanto semplice quanto saporita, che si caratterizza per l’accentuata piccantezza.

Gli ingredienti della pizza alla calabrese

La Calabrese è una pizza condita con pochi ingredienti genuini, tra i quali spicca la "soppressata", un tipico salume regionale dal gusto particolarmente pungente, dovuto all’abbondante presenza di peperoncino e pepe nero.

Inoltre, in aggiunta o al posto della mozzarella, la ricetta originale prevede di farcire la Calabrese con qualche fetta di provola affumicata che, in abbinamento con la soppressata, assegna alla pizza un gusto particolarmente deciso e ben definito.

In alcune zone della Calabria, alla classica pizza con soppressata piccante, vengono aggiunti altri condimenti, come le cipolle rosse di Tropea o i filetti di acciuga; si può anche sostituire il tipico insaccato con la famosa ‘nduja, il salame piccante spalmabile di origine calabrese e aggiungere olive nere o verdi denocciolate, capperi e qualche lamella sottile di aglio.

Come preparare la pizza alla calabrese

L’impasto base di una singola pizza Calabrese richiede:

  • 100 g di farina "00"
  • 80 g di farina manitoba
  • 110 ml di acqua tiepida
  • 10 ml di olio EVO
  • 2 g di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino raso di sale fino
  • un cucchiaino raso di miele

Sulla spianatoia infarinata, formiamo la "fontana" con i due tipi di farina e versiamo al centro l’olio, il sale, il miele e il lievito sbriciolato.

Impastiamo aggiungendo l’acqua tiepida e formiamo una sfera soffice e uniforme, che lasceremo lievitare in un luogo caldo e asciutto fino a quando raddoppierà di volume: per questo passaggio, calcoliamo un tempo di attesa di almeno due ore.

Prendiamo, quindi, l’impasto lievitato, lavoriamolo ancora per pochi minuti sulla spianatoia e poi stendiamolo sulla teglia leggermente unta d’olio.

Guarniamo la pizza con 100 grammi di salsa di pomodoro fresco, 80 grammi di provola affumicata e 80 grammi di soppressata (o "spianata") piccante.

Mettiamo la pizza in forno a temperatura altissima e lasciamola cuocere per circa 10/15 minuti; a fine cottura spolverizziamo con origano, irroriamo con un filo d’olio EVO e serviamo la pizza appena sfornata, caldissima e fragrante.

Utilizza i forni domestici Spice per una cottura a regola d’arte della tua pizza preferita

Per ottenere una perfetta pizza Calabrese, bisogna cuocerla in un forno che sia in grado, in tempi rapidi, di sviluppare al suo interno un calore molto forte e, soprattutto, di mantenerlo costante. Queste caratteristiche funzionali sono solo alcune delle prerogative dei fornetti elettrici Spice, con i quali, nella nostra cucina, possiamo preparare un'ottima pizza guarnita con i nostri ingredienti preferiti, ottenendo risultati del tutto simili a quelli professionali.

Oltre a garantire eccellenti prestazioni di cottura, i fornetti elettrici Spice (nelle due versioni Caliente e Diavola), sono compatti, colorati e brillanti: posizionati sul top della cucina, occupano poco spazio e decorano, diventando veri e propri complementi d’arredo.

In esterno, invece, si può utilizzare il forno a gas Spice Diavola, dal design e dalla progettazione interamente "Made in Italy": versatile e performante, rappresenta lo strumento di cottura ideale per la pizza e per molte altre preparazioni, sostituendo anche il classico barbecue nelle grigliate estive in giardino (Guarda le video recensioni del prodotto).

Commenti (0)

Nessun commento al momento

Nuovo commento

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.