Feedaty
Prepara gustosi Cornetti con l'impastatrice

Dolci gustosi a colazione con i cornetti fatti in casa

Chi di noi non ha provato l’inebriante sensazione regalata dal profumo dei dolci appena sfornati che si spande nell’aria?

Al mattino, passando davanti ai bar e ai laboratori di pasticceria, è inevitabile pensare al cornetto che accompagna un cappuccino o un caffè: la classica colazione italiana è come una promessa di cose buone per la giornata che sta per iniziare.

Colazione golosa come al bar con i croissant

E se, invece di fare colazione fuori, provassimo a preparare i croissant nella nostra cucina?

Certo, leggere le ricette della pasta sfoglia, con cui i cornetti vengono realizzati, non è proprio incoraggiante: anche se il risultato finale vale la pena, si tratta comunque di una preparazione lunga e laboriosa, che richiede tempo, impegno e una certa manualità.

Servendoci degli strumenti adatti, però, possiamo semplificare moltissimo il procedimento: con l’impastatrice planetaria, preparare il composto di base della sfoglia sarà davvero facile e veloce. Il resto, lo faranno le nostre mani!

Come preparare gustosi cornetti a casa con l'impastatrice

La realizzazione della pasta sfoglia dei croissant avviene in 4 fasi distinte: è molto importante dedicare a ognuna di esse il giusto tempo, rispettando gli intervalli di riposo del composto e lavorandolo molto velocemente.

Fase 1: creazione dell’impasto per 10/12 croissant (con la planetaria)

  • Sciogliamo il lievito di birra (13 g) in 350 ml di latte appena scaldato e versiamolo nella ciotola dell’impastatrice; uniamo 200 g di farina, 50 g di zucchero e un cucchiaino di sale.
  • Montiamo sulla planetaria la frusta "a gancio", specifica per impasti elastici e avviamo la macchina, iniziando a mescolare gli ingredienti.
  • Aggiungiamo 1 uovo e il miele, quindi incorporiamo (poco alla volta) altri 400 g di farina, lasciando che la planetaria realizzi un composto elastico e uniforme.

Fase 2: lavorazione dell’impasto (a mano)

  • Trasferiamo il composto amalgamato dalla planetaria su una spianatoia infarinata e lavoriamolo velocemente con le mani, dandogli infine una forma sferica.
  • Adagiamo delicatamente l’impasto all’interno di una ciotola imburrata e copriamolo con pellicola trasparente: dovrà riposare a temperatura ambiente per circa un’ora o, comunque, fino al raddoppio del volume.

Fase 3: realizzazione della sfoglia

  • Mentre l’impasto lievita, prepariamo lo strato di burro da incorporare al suo interno: poniamo il panetto ben freddo su un foglio di carta forno, stendiamolo con l’aiuto di un mattarello e, quindi, lasciamolo rassodare in frigo.
  • Preleviamo l’impasto lievitato e stendiamolo col mattarello sulla spianatoia infarinata, fino a ottenere una sfoglia dello spessore di 2/3 millimetri, al centro della quale metteremo lo strato di burro.
  • Avvolgiamo i lembi dell’impasto sul burro, realizzando delle "pieghe a fazzoletto" (procedendo dall’esterno verso l’interno); quindi, stendiamo ancora l’impasto, allungandolo e poi ripiegandolo nuovamente. Questa operazione andrà ripetuta 4/5 volte, intervallando ogni piegatura della sfoglia con 15 minuti di riposo in frigo.

Fase 4: preparazione dei croissant

  • Preleviamo la sfoglia al burro dal frigo, stendiamola sul piano di lavoro infarinato e tagliamola a triangoli; arrotoliamo ogni triangolino di sfoglia su sé stesso, partendo dalla base fino alla punta e incurviamo i lati di ogni cornetto per dargli la tipica forma.
  • Disponiamo i croissant su una teglia ricoperta con carta forno e lasciamoli lievitare ancora per circa un’ora. Preriscaldiamo il forno a 200 °C e spennelliamo i cornetti con un rosso d’uovo battuto, decorandoli con granella di zucchero; quindi, inforniamoli e lasciamoli cuocere per circa 20 minuti, finché la loro superficie diventerà di un bel colore dorato.
  • A questo punto non ci resta che gustare i nostri croissant fatti in casa con l’impastatrice, appena sfornati, caldi e fragranti, assolutamente irresistibili! Volendo, potremo ovviamente farcirli con crema, marmellata o ricotta dolce, servendoci di una piccola sac à poche: saranno (se possibile…) ancora più golosi.

Creatività e fantasia in cucina con gli strumenti giusti

Se avete sempre pensato che preparare la pasta sfoglia dei croissant sia una vera e propria "missione impossibile", da delegare ai pasticcieri esperti, oggi sapete che non è esattamente così.

Con l’impastatrice planetaria, infatti, possiamo velocizzare la prima parte del procedimento e agevolare la perfetta riuscita della ricetta: ci basterà dosare gli ingredienti, pianificare i tempi di realizzazione e, con un minimo di organizzazione, saremo certi di raggiungere l’obiettivo e gustare una colazione a base di morbidi e fragranti cornetti caldi.

L’impastatrice è uno strumento facile da usare, che amalgama tutti gli ingredienti senza lasciare grumi e, grazie alla sua versatilità, realizza impasti perfetti per ogni genere di preparazione. Oltre all’uncino impastatore, infatti, la planetaria possiede una ricca dotazione di fruste per sbattere, montare e mescolare tutti i composti: una irrinunciabile risorsa in cucina, che ci permette di risparmiare tempo e fatica, assicurando sempre un risultato impeccabile che soddisfa il palato e…accresce la nostra autostima in cucina!

Commenti (0)

Nessun commento al momento

Nuovo commento

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.