Feedaty
Forno pizza Diavola 16: un progetto Green

L’impatto del "caro energia" sulla produzione e sul consumo di alimenti

L’impennata dei prezzi dell’energia ha inciso negativamente sull’attività industriale e aziendale, costringendo le imprese a rivedere sempre più spesso i propri budget previsionali. Ma non solo: i rincari progressivi continuano a riflettersi inevitabilmente anche sulle scelte dei consumatori, alimentando la tendenza a un calo progressivo degli acquisti.

Si stima che, attualmente, l’impatto del 'caro energia' sulla spesa delle famiglie si aggiri intorno ai 6 miliardi, con un margine di crescita che, quasi certamente, sarà in aumento: nel nostro Paese, la più evidente conseguenza di questa situazione sarà un rallentamento sia della produzione industriale, sia dei consumi.

La prima, immediata misura da adottare per fronteggiare i rincari dei costi dell’energia non può che consistere nell’evitare al massimo gli sprechi: quindi sempre più comportamenti in grado di innescare un circolo virtuoso e, in sede di acquisto, un’attenzione ancora maggiore ai prezzi.

Un occhio al green: soluzioni funzionali e a basso consumo

La questione energetica può essere affrontata razionalmente con sistemi tradizionali, ma non si può ignorare quanto oggi sia particolarmente sentita -e condivisa- l’onda emotiva dell’eco-sostenibilità.

Dispositivi "smart" che fanno risparmiare tempo e denaro, dotati di una funzionalità aumentata che ne consenta l’uso nel rispetto dell’ambiente, in grado di ridurre le emissioni e i consumi, sono ormai considerati le soluzioni che meglio si inseriscono nei nuovi scenari, ispirati a scelte sempre più 'green friendly'.

Diventa essenziale utilizzare consapevolmente le risorse e scegliere modelli di elettrodomestici a risparmio energetico, tecnologicamente avanzati, che permettano di economizzare, pur garantendo prestazioni eccellenti.

Del resto, è un dato di fatto: quanto più un dispositivo è efficiente, tanto più conveniente ed economico sarà il suo utilizzo.

Il progetto del forno ‘Diavola 16’

La crisi del settore energetico e i continui rincari dei prezzi dei carburanti e dell’energia, hanno spinto la nostra azienda a creare e inserire nel mercato il forno a gas ‘Diavola 16’ (qui tutti i dettagli del forno a gas), considerando tutte le variabili che incidono sulla funzionalità di un nuovo prodotto in grado di cuocere una pizza in soli 90 secondi.

In fase di progettazione, i nostri designer e i nostri laboratori hanno lavorato in sinergia, prestando particolare attenzione alle caratteristiche tecniche del forno Spice ‘Diavola 16’ e curando specialmente un dettaglio tecnico di fondamentale importanza: il nuovo forno avrebbe dovuto sviluppare una potenza idonea alla perfetta cottura della pizza pur avendo consumi contenuti, ispirati all’esigenza di risparmio energetico.

Un obiettivo raggiunto se si considera che, nonostante ‘Diavola 16’ sia in grado di sviluppare una temperatura interna di 500 °C, il suo consumo di gas GPL si limita a soli 372 grammi all’ora: per esempio, con una normale bombola da 10 chilogrammi si avranno fino a 27 ore di utilizzo del forno a gas, alla massima potenza.

Inoltre, grazie all’accessorio coperchio (acquistabile separatamente), i tempi di riscaldamento della camera di cottura si riducono notevolmente, raggiungendo la massima temperatura in soli 15 minuti.

Costruito con materiali di eccellente qualità, ‘Diavola 16’ fa parte di un progetto green: ha una struttura realizzata interamente in acciaio inox 304 (certificato per uso alimentare), mentre la camera di cottura è in pregiato acciaio 310/s, garantito per resistere a sollecitazioni termiche altissime, senza subire modifiche strutturali e senza rilasciare sostanze tossiche.

Il tutto con un prezzo di vendita contenuto e costi di gestione tra i più convenienti nel settore dei forni domestici a gas per pizza: perfettamente in linea con la mission aziendale di Spice Electronics, riferita da sempre a offrire prodotti di qualità eccellente, innovativi e garantiti da un servizio attento alle esigenze e alla soddisfazione del consumatore.

Commenti (0)

Nessun commento al momento

Nuovo commento

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.