Pic-nic fuori città: come organizzarsi al meglio

Vita sedentaria e distrazioni

La vita sedentaria è il grande problema della modernità: ore e ore di lavoro dietro a una scrivania e poi divano, sedie e poca attività. Tutto questo è dannoso per l’organismo che ha bisogno di muoversi ed essere attivo e rende anche le persone ansiose e pigre, prive di stimoli e soggette ad alcune patologie come diabete, osteoporosi e disturbi cardiocircolatori. Muoversi, camminare e stare all’aria aperta fa molto bene al corpo. Non bisogna per forza fare sport ma anche godersi una passeggiata e un pò di sole è ideale per il sistema immunitario e per quello psichico. Stando all’aria si stimola la neurogenesi, la formazione di nuove cellule staminali che si trovano nel sistema cerebrale, quindi si dà nuova vita al cervello, si resiste meglio allo stress e si cacciano via le preoccupazioni.

Organizzare un pic nic fuori città per staccare la spina

Niente di meglio quindi che organizzare un bel weekend fuori città oppure organizzare un pic nic in un parco vicino casa per godere di sole, aria fresca e camminata all’aperto. Chi ha tempo e voglia potrebbe organizzare qualcosa fuori città, anche vicino ma è importante di tanto in tanto cambiare la propria routine, scoprendo posti nuovi. Magari si può scegliere una zona di montagna dove ci sono grandi distese d’erba oppure in aperta campagna per godersi il calore del sole. L’importante è staccare la spina, fare qualcosa di diverso e divertirsi in compagnia. Per un pic nic servono poche cose ed è possibile farlo anche una volta al mese, sia per un fine settimana romantico con il proprio partner che con gli amici di sempre.

Come organizzarsi al meglio (cosa portare, cosa no, cose essenziali/necessarie e consigli)

Per un pic nic l’essenziale è organizzarsi al meglio, quindi che sia in campagna, al mare, o nel proprio giardino bisogna seguire qualche piccola linea guida. Per le ricette è bene scegliere del cibo che sia abbastanza comodo da mangiare su un prato, come il fingerfood o comunque prodotti che non attirino troppo gli animali. Anche i dolci sono inclusi, bisogna considerare un pasto concreto, l’unica cosa è rendere tutto più pratico e rapido. Fondamentale scegliere una bella tovaglia, comoda, ampia e meglio se di plastica in grado di isolare umidità e anche più pratica da lavare dopo il pic nic. Chi non vuole rinunciare alla bellezza del tessuto può comunque metterci al di sotto un telo cerato per evitare spiacevoli inconvenienti. Per organizzare tutto è possibile utilizzare un cestino da pic nic, chi non ne ha uno può recuperare una cassetta o una scatola di cartone solida. Si possono portare delle posate da casa o, per rendere tutto più green e semplice quelle usa e getta in materiale riciclabile.

Importante ricordare di portare sempre dei sacchetti per i rifiuti, bicchieri e tovaglioli, considerare sempre in abbondanza. Meglio evitare pasti caldi perché diventerebbero freddi e sarebbero impossibili da mangiare durante il pic nic.

Cosa mangiamo? un menù da assaporare sul prato

Il cibo per il pic nic non deve essere triste, basta solo organizzarsi al meglio quindi piatti freddi, finger food, toast e sandwich, panini e torte salate renderanno tutto perfetto. Meglio evitare salse e condimenti o comunque cose che colano o sono troppo unte. Per i liquidi come caffè, tè o tisane è utile avere un thermos. La cosa migliore è considerare un menù vario adatto a tutti quindi preparare un primo piatto, tanti secondi, diversi spuntini e anche qualche dolce in modo da soddisfare i gusti di tutti. Per praticità è possibile organizzarsi anche con monoporzioni così da avere tutto pronto al momento del pranzo. Il menù deve essere spiritoso ad esempio un'insalata di pasta con mozzarella e pomodorini oppure con un condimento di mare come olive verdi, gamberetti e salsa di soia. In alternativa portare anche dei panini piccoli con affettati e formaggio. Per gli apertivi spazio alla fantasia e soprattutto un pizzico di creatività.

Utilizza i Kt portapranzo Spice per trasportare e scaldare le tue pietanze fuori casa

L'ideale per realizzare un pic nic memorabile è avere il contenitore giusto e soprattutto avere la libertà di portare qualunque tipo di pietanza. Con i kit portapranzo Spice è possibile acquistare un prodotto in grado di riscaldare tutto al momento e questo vuol dire avere ampia scelta e poter cucinare di tutto dalla carne, al pesce fino alla pasta. Nessuna rinuncia, massima organizzazione grazie ai vari scomparti e praticità con il portapranzo usb che si può attaccare anche ad un caricabatteria portatile per il funzionamento. Non c'è bisogno di spine e nei prodotti completi sono disponibili anche le borse per il trasporto, le posate e il thermos così da avere tutto quello che occorre per un pic nic indimenticabile.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.
Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina informativa sui cookie. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito.