La verdura di stagione: come conservarla al meglio

Limitare gli sprechi in cucina: occhio alla spesa

Al giorno d'oggi le famiglie stanno molto attente a non produrre sprechi, specie in campo alimentare. Evitare gli sprechi non è solo un imperativo economico, per risparmiare sulle spese generali: è anche e soprattutto un imperativo morale, poiché chi ha molto non dovrebbe mai sciupare quello che ad altri invece manca. Per questo è importante fare sempre la spesa con molta accortezza, avendo cura di acquistare verdure di stagione, che sono più nutrienti, hanno un inferiore costo ambientale e si mantengono anche più a lungo.

L'ideale sarebbe realizzare un piccolo orto in casa: non serve avere molto spazio, a dirla tutta non serve nemmeno avere l'orto! Ci sono infatti ortaggi che possono crescere benissimo in vaso, su un angolo del balcone o della veranda, garantendo così un rifornimento continuo di verdure stagionali ricche di virtù benefiche. L'inconveniente a cui si può andare incontro coltivando zucchine, melanzane o pomodori in casa è che, quando si ha fortuna e un buon pollice verde, la produzione potrebbe eccedere il consumo. Come fare per conservare le verdure coltivate con tanta fatica? Sarebbe un vero peccato farle andare a male. Oltre a regalare il surplus ad amici e parenti, oltre a fare conserve e barattoli sottolio, c'è anche un'altra alternativa resa possibile da un nuovo elettrodomestico che si chiama essiccatore.

Conservazione degli alimenti

A dire il vero l'essiccatore non è proprio una novità assoluta, ma solo in tempi recenti è cresciuta al popolarità dell'essiccatore domestico. La pratica della conservazione degli alimenti tramite disidratazione, di per sé, è antichissima. I nostri antenati, che non avevano di certo frigoriferi né congelatori, tagliavano le verdure in fettine sottili e le lasciavano esposte al sole e al vento in modo che perdessero tutta l'acqua in esse contenute. La procedure non privava però ortaggi e verdure dei loro nutrienti, così importanti per il benessere del nostro organismo. Una volta disidratate, le verdure possono essere conservate per mesi e l'aspetto più interessante è che restano gustosissime, proprio come quando erano fresche. Naturalmente, per noi moderni che abitiamo in affollate città è abbastanza complicato trovare un posto dove poter lasciare le nostre verdure ad essiccare al sole e al vento. Ecco allora che qualcuno ha inventato l'essiccatore.

Essiccazione degli alimenti a livello professionale

L'essiccatore domestico, come quello prodotto da Teseko in due diverse dimensioni, è un prodotto discreto, anche bello da tenere sul ripiano della cucina, ma soprattutto utilissimo. Al suo interno ci sono degli scompartimenti fatti a grata, perché l'aria calda deve poter passare liberamente. Su questi ripiani si possono mettere le verdure in eccesso della produzione del nostro orto e poi l'essiccatore farà il resto. Dopo qualche ora (il tempo varia a seconda del contenuto di acqua della verdura stessa) si avranno delle chips da poter conservare, mangiare subito o in seguito, o da utilizzare per tanti scopi diversi. Ad esempio, le chips di verdura possono diventare una merenda salutare alternativa alle patatine in sacchetto che spesso i bambini consumano tra i pasti principali.

Non solo: le verdure essiccate servono anche per fare dei minestroni o delle tisane salutari. Per renderle ancora più gustose, prima di metterle nell'essiccatore possono essere condite con un po' di olio e aceto. Più sono tagliate sottili, più rapidamente si concluderà il processo di disidratazione. Ma in fondo non c'è nessuna fretta, visto che l'essiccatore domestico fa tutto da solo (tu devi solo girare le fettine una volta ogni tanto) ed è anche estremamente silenzioso. Lui lavora di notte e tu puoi gustare le prelibatezze del tuo orto in ogni momento dell'anno. Naturalmente puoi usare questo elettrodomestico anche per le tue erbe aromatiche, per creare degli insaporitori per le tue pietanze. Il vantaggio è duplice: le verdure restano nutrienti come appena colte, e puoi conservarle per tutto il tempo che vuoi senza temere che marciscano.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.
Informativa ai sensi dell'art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la pagina informativa sui cookie. Chiudendo questo elemento o interagendo con questo sito senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito.